Enogastronomia DSC00017

Pubblicato in marzo 19th, 2013 | da Francesca

LA SEPPIA ALLA ROMAGNOLA CON FAGIOLI CANNELLINI



Protagonista dal 20 al 24 marzo 2013 del weekend romagnolo a Cervia, la seppia è uno dei piatti base della cucina, soprattutto in primavera.

La ricetta autentica la vuole cucinata in umido con piselli o fagioli cannellini.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

1 kg i seppie
120 gr di fagioli cannellini
1 spicchio di aglio pestato
1 cucchiaio di cipolla tritata fine
1 mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
500 gr di pomodori pelati
prezzemolo, salvia, rosmarino, sedano

Una delle prime operazioni da fare, come insegnano le cuoche dell’Associazione Antichi Sapori di Romagna, è quella di lasciare a bagno per circa 12 ore i fagioli cannellini e poi cuocerli per circa 2 ore in acqua con un rametto di rosmarino, salvia e un gambo di sedano. Successivamente saranno le seppie ad essere lavate e tagliate a listarelle.

Mettete sul fuoco un tegame con olio, soffriggete il pesto di cipolla e aglio. Sfumate con il vino bianco e aggiungete il doppio concentrato di pomodoro e dopo aver mescolato qualche minuto aggiungete i pomodori pelati.

Quando inizia a bollire è il momento di mettere in pentola le seppie con il prezzemolo tritato. Ora il tutto va coperto e lasciato bollire per circa due ore. Infine negli ultimi minuti vanno aggiunti i fagioli con la loro acqua di cottura.

Non fatevi scappare l’occasione di gustare le seppie alla romagnola presso gli stand enogastronomici della Sagra della Seppia a Pinarella di Cervia.

Ricetta presa dal sito sagradellaseppia.it.




Tags: , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • I tesori culinari che sono frutto del territorio si combinano nelle ricette tipiche per dar vita a gusti autentici e sapori genuini. È in Romagna che appetito e arte culinaria trovano libertà di espressione, materie prime di qualità e ricette frutto di fantasia creativa. Intensi profumi e sapori genuini danno vita alla cultura della buona tavola. Un successo consolidato dovuto al felice binomio fra prodotti del territorio e lavoro dell’uomo.


  • DILLO CHE AMI L'ENOGASTRONOMIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM NEWS


  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK