Enogastronomia olio-brisighella

Pubblicato in aprile 16th, 2013 | da Francesca

PRODOTTI ROMAGNOLI: L’OLIO DI BRISIGHELLA



Immaginate un aperitivo, di quelli sfiziosi e che si fanno con gli amici in una calda serata di estate quando il giorno sembra non voler lasciare posto alla notte, un buon bicchiere di vino bianco frizzante e stuzzichini a base di bruschette con pomodorini e olio extra vergine.

E oggi vogliamo raccontarvi una storia antica che affonda le radici al tempo dei Romani quando sulle colline faentine, sopra Brisighella e nell’entroterra forlivese introdussero la coltivazione dell’oliva. Nasce così uno dei prodotti romagnoli più rinomati e riconosciuti in tutta Italia: l’olio extra vergine di Brisighella. A donarci questo particolare tipo di olio è l’oliva chiamata Nostrana di Brisighella originaria delle colline nella provincia di Ravenna e Forlì e raccolta nel periodo di tempo che va dal 5 novembre al 20 dicembre.

Etichettato come prodotto DOP, è di colore verde smeraldo con riflessi dorati e ha un sapore leggermente piccante e amarognolo che lo rende ideale per condire a crudo verdure, pesci e per la preparazione delle salse. La ricetta di oggi, fresca e estiva, lo vede protagonista con un buon pane toscano ben abbrustolito e qualche pomodorino fresco. Ottima la variante della bruschetta con olio extra vergine di Brisighella e sale grosso di Cervia, provare per credere.




Tags: , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • I tesori culinari che sono frutto del territorio si combinano nelle ricette tipiche per dar vita a gusti autentici e sapori genuini. È in Romagna che appetito e arte culinaria trovano libertà di espressione, materie prime di qualità e ricette frutto di fantasia creativa. Intensi profumi e sapori genuini danno vita alla cultura della buona tavola. Un successo consolidato dovuto al felice binomio fra prodotti del territorio e lavoro dell’uomo.


  • DILLO CHE AMI L'ENOGASTRONOMIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM NEWS


  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK