RAVENNA



Culla d’arte, storia e cultura, si rintracciano i segni del suo passato dalle più piccole texture dei mosaici alle maestose arcate delle basiliche. Grandi opere che attraggono visitatori dal mondo.

Ravenna è capace di lasciare chiunque di stucco. Lo sanno i Romagnoli che ogni volta si sentono di ribadire la loro appartenenza a una città ricca di cultura e tradizioni e lo sanno i numerosi turisti, italiani e stranieri, che ogni anno visitano la città.

La ricerca del bello, lo stupore di fronte alla meraviglia dell’arte, il senso di vertigine pensando a quante storie siano passate da quei sentieri, ora strade, sono sentimenti che ben si sposano con la scoperta turistica del territorio di Ravenna.

Uno scrigno che racchiude le meraviglie accumulate lungo la storia. I mosaici che decorano le maggiori architetture risalgono al IV e V secolo e richiamano ammiratori da tutto il mondo.

I monumenti ravennati dichiarati Patrimonio UNESCO sono ben otto, fra i più importanti: l’ottagonale Basilica di San Vitale, il cielo stellato del Mausoleo di Galla Placidia, la cupola monoblocco del Mausoleo di Teodorico, la tanto contesa Tomba di Dante, gli spettacolari mosaici della Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e la maestosità di Sant’Apollinare in Classe.

L’offerta turistica è ampia: visite culturali e attività sportive, relax al mare ed escursioni naturalistiche nel Parco del Delta del Po, momenti di raccoglimento nelle basiliche e giornate di divertimento e adrenalina a Mirabilandia.




Tags: ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • Monumenti storici, architettura, arte e folklore che rappresentano il patrimonio culturale di una terra così ricca. Crocevia di popoli e sovrani, personaggi storici e artisti, signorie e nobili famiglie. Meraviglioso paesaggio che raccoglie e custodisce grandi testimonianze. I luoghi raccontano la storia delle persone che qui hanno visto incrociare i propri cammini. I paesaggi custodiscono storie, segreti, leggende da ascoltare per rimanerne incantati.


  • DILLO CHE AMI CULTURA E STORIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK

  • ROMAGNA.COM NEWS