Enogastronomia piadina-con-erbe

Pubblicato in aprile 3rd, 2013 | da Francesca

RAPERONZOLO A SAN GIOVANNI IN GALILEA



San Giovanni in Galilea sorge in una posizione singolare, su uno sperone di roccia che domina le valli dell’Uso, del Rubicone e del Marecchia a pochi chilometri dalla vicina Borghi. Qui la domenica dopo Pasqua si celebra una tra le tante sagre romagnole dal tipico sapore allegro che porta il nome di un prodotto originario di questa terra: la Sagra del Raperonzolo.

Domenica 7 aprile 2013 l’intero borgo medievale, il cui castello è ormai divenuto parte integrante dell’architettura urbana, si veste dei colori della primavera, scende in piazza con l’accompagnamento di musica e stand gastronomici per festeggiare il raperonzolo, una particolare erbetta che cresce spontaneamente sulle colline di Borghi proprio in questo periodo dell’anno.

Il raperonzolo appartiene alla famiglia delle campanulacee e ha particolari proprietà diuretiche terapeutiche. La sua storia lo lega al rito della legaccia di Pasquetta, in dialetto ligaza, ovvero il tradizionale pic nic sull’erba dove ognuno porta qualcosa da mangiare e da condividere con tutti i presenti. E il raperonzolo è da sempre protagonista di questo momento conviviale primaverile.

Qui in Romagna si consuma crudo nell’insalata, condito solo con olio aceto e sale, oppure cotto insieme alla piadina, abbinamento davvero sublime!

Come le tante sagre romagnole, anche la Sagra del Raperonzolo sarà contraddistinta da stand gastronomici, mercatini dell’artigianato locale, e orchestra e band con musica dal vivo. L’occasione adatta per visitare questo splendido borgo dell’entroterra di Forlì-Cesena e passare così la vostra domenica in allegria e in compagnia dei prodotti enogastronomici romagnoli.

Scopri le nostre proposte per gli hotel in zona Forlì Cesena, clicca qui.

 

 




Tags: , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • I tesori culinari che sono frutto del territorio si combinano nelle ricette tipiche per dar vita a gusti autentici e sapori genuini. È in Romagna che appetito e arte culinaria trovano libertà di espressione, materie prime di qualità e ricette frutto di fantasia creativa. Intensi profumi e sapori genuini danno vita alla cultura della buona tavola. Un successo consolidato dovuto al felice binomio fra prodotti del territorio e lavoro dell’uomo.


  • DILLO CHE AMI L'ENOGASTRONOMIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM NEWS


  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK