Enogastronomia sagrabartolaccio

Pubblicato in ottobre 28th, 2014 | da Daniele

29a SAGRA DEL BARTOLACCIO A TREDOZIO



Giunge alla 29a edizione la SAGRA DEL BARTOLACCIO di Tredozio nelle due domeniche del 2 e del 9 novembre.

La Sagra del Bartolaccio di Tredozio è una festa paesana dedicata ai sapori dell’antica tradizione tosco-romagnola, ed in particolare al ‘bartolaccio’, denominato in dialetto “e bartlaz”, originale tortello cotto sulla piastra.

E “bartlàz” è l’autentico e l’originale, ripieno di patata, pancetta, grana reggiano stagionato di 20 mesi, sale e un pizzico di pepe. Una volta lavorato il composto si avvolge in una sfoglia sottile di sola acqua e farina e viene cotto alla lastra. Ottima è quest’appuntamento autunnale per degustarlo passeggiando lungo le vie del borgo, abbinandolo con un buon Sangiovese della vallata del Tramazzo-Marzeno.

Altra specialità tredoziese pronta a stupire i palati curiosi, caratteristica della stagione e restituita alla gastronomia, è la “paciàrela”, polenta più consistente, condita con fagioli e porri che fa il paio con la polenta di farina gialla, quella classica, condita al ragù di carne. E ancora, valorizzando un prodotto locale dei boschi della zona, non potevano non mancare le castagne, dalle quali i pasticcieri della Pro Loco ricavano i fragranti tortellini fritti, al forno e le torte in varietà, miste al cioccolato.

La sagra sarà un vero e proprio mix di gusti, all’insegna sia del dolce che del salato, e i visitatori sono invitati nei numerosi punti ristoro coperti, allestiti per l’occasione. A cornice dell’evento non mancherà un mercato per le vie del paese, musica dal vivo e spettacoli vari con gli artisti di strada.




Tags: , , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • I tesori culinari che sono frutto del territorio si combinano nelle ricette tipiche per dar vita a gusti autentici e sapori genuini. È in Romagna che appetito e arte culinaria trovano libertà di espressione, materie prime di qualità e ricette frutto di fantasia creativa. Intensi profumi e sapori genuini danno vita alla cultura della buona tavola. Un successo consolidato dovuto al felice binomio fra prodotti del territorio e lavoro dell’uomo.


  • DILLO CHE AMI L'ENOGASTRONOMIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM NEWS


  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK