Enogastronomia fierasantagata

Pubblicato in ottobre 9th, 2014 | da Daniele

FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO PREGIATO DI SANT’AGATA FELTRIA



30ma edizione della FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO PREGIATO di Sant’Agata Feltria (RN), tutte le domeniche di ottobre (cioè 5, 12, 19 e 26 ottobre 2014).

È giunta alla 30° edizione la grande rassegna fieristica che nelle domeniche di ottobre richiama numerosi estimatori del prelibato e profumatissimo Tartufo Bianco Pregiato. Ipnotizzati dal carisma della “trifola“, le migliaia di visitatori troveranno anche quest’anno, accanto al celebre tubero, tutti i prodotti autunnali che questa generosa terra appenninica offre: funghi, castagne, miele, erbe officinali, prodotti della pastorizia e della agricoltura e, inoltre, manufatti dell’artigianato rurale ed artistico. L’appuntamento santagatese è il più prestigioso del settore in Italia.

Ma la fiera è anche momento d’incontro per gustare le numerose specialità, a base di tartufo e funghi, tra le più raffinate e squisite della cucina nazionale ed internazionale. Le vie, le piazze, gli angoli più caratteristici dell’incantevole borgo medioevale di Sant’Agata Feltria, che si fregia del marchio “Città del Tartufo”, si riempiono di odori inebrianti ed esaltanti, vera delizia per i buon gustai.

Per tutta la durata della manifestazione si susseguiranno mostre e occasioni di intrattenimento e spettacoli. Si segnalano in particolar modo la presenza di aziende vitivinicole rappresentative e la gara dei cani da tartufo, per conoscere dal vivo l’entusiasmante momento della ricerca del prezioso tubero in compagnia del cane fedele. La Fiera propone la valorizzazione di prodotti tipici, selezionando le eccellenze, primo fra tutti il tartufo bianco pregiato. Direttamente dal nostro territorio, dal suo habitat naturale, i boschi, il prezioso tubero si trasforma in cucina per realizzare piatti di alto valore gastronomico, che sprigionano inebrianti aromi ben lontani dalla globalizzazione che spesso ci travolge, per salvaguardare l’integrità del nostro ambiente.

La visita al paese è anche l’occasione per ammirare gli antichi monumenti di alto valore architettonico: il Teatro Angelo Mariani, Rocca Fregoso, il Convento di San Girolamo, le fontane d’arte. Ogni domenica la manifestazione si arricchisce di spettacoli itineranti, musiche, animazioni, mostre. Promemoria: 5, 12, 19 e 26 ottobre 2014.

 
 
 




Tags: , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • I tesori culinari che sono frutto del territorio si combinano nelle ricette tipiche per dar vita a gusti autentici e sapori genuini. È in Romagna che appetito e arte culinaria trovano libertà di espressione, materie prime di qualità e ricette frutto di fantasia creativa. Intensi profumi e sapori genuini danno vita alla cultura della buona tavola. Un successo consolidato dovuto al felice binomio fra prodotti del territorio e lavoro dell’uomo.


  • DILLO CHE AMI L'ENOGASTRONOMIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM NEWS


  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK