Area di Rimini santarcangelo-museo-dei-bottoni

Pubblicato in febbraio 5th, 2014 | da Noemi

MUSEO DEL BOTTONE SANTARCANGELO



“Non è facile scrivere la storia dei bottoni, in quanto ciascun paese o ciascuna regione ha caratteristiche diverse. Ho cercato di affrontare l’argomento basandomi sulla esperienza maturata con l’attività svolta cercando di usare dei criteri che ad un collezionista occorrono per catalogare i modelli, i materiali, le forme, gli usi nel tempo e le caratteristiche che un bottone nei suoi aspetti offre.” Giorgio GALLAVOTTI

Qualche anno fa l’album “Push the button” dei Chemical Brothers infuocava le dancefloor di mezzo mondo, incluse quelle sovraffollate di Rimini. Nello stesso periodo lì vicino, a Santarcangelo di Romagna, Giorgio Gallavotti premeva i suoi bottoni da collezione per inserirli nell’ennesima cornice che compone il suo museo. Erede della merceria di famiglia, Giorgio ha raccolto i fondi di magazzino accumulatisi nel corso dei decenni e poi ha chiesto esemplari alle principali aziende italiane, ben liete di partecipare. Oltre a un ampio insieme di bottoni da fine ‘800 ad oggi, c’è una sezione dedicata alle materie prime di produzione e all’evoluzione del processo industriale nell’ultimo secolo, e anche una che presenta delle curiosità:sapevate ad esempio che durante la guerra civile americana sia i sudisti che i nordisti avevano dei bottoni cuciti sul retro della giacca per evitare che mentre riposavano stessero troppo comodi cadendo in sonni profondi?

Il museo del bottone è articolato in funzione dell’epoca ed in maniera cronologica. E’ diviso in tre settori all’interno dei quali vengono rappresentati i bottoni, i materiali per costruirli e le motivazioni per le quali venivano scelti.

Inoltre vi è una appendice all’interno della quale si possono scoprire informazioni “originali” sul comportamento delle persone che li indossavano o addirittura detti ed aneddoti sul bottone. Inoltre una sezione particolare è dedicata alla Storia dei bottoni con la quale si vuole ripercorrere “cento anni di storia del bottone”.

E’ aperto tutti giorni mattino pomeriggio ed anche la sera in orario estivo. Il lunedì e i festivi di mattina  solo su appuntamento, ma è quasi sempre aperto perché tantissima gente chiede di visitarlo.

Informazioni e recapiti

Via Della Costa 11 – Santarcangelo di Romagna
Tel. 0541 624270 – 3393483150
http://bottone.art-italy.net   www.bottoni-museo.it
info@bottoni-museo.it

Orari

Dal martedì alla domenica con guida interna gratuita
Invernale 10-12/15-18 Estivo 10-12/16-18.30/21-23.30
Il lunedì e la mattina dei festivi su appuntamento




Tags: , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • La Romagna è il punto di partenza di un viaggio alla scoperta di storie e tradizioni. L’arte e la cultura si mescolano alla bellezza della natura, il mare e i suoi divertimenti divengono luoghi di relax e benessere dove la notte è ormai troppo “piccolina”. Itinerari d’autore alla corte dei grandi signori del passato, percorsi naturalistici in luoghi unici per il loro genere, viaggi tra gusto e sapore nella terra che ha fatto della cucina la sua eccellenza.


  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ARCHIVIO

  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK

  • ROMAGNA.COM NEWS