SAN LEO



Sorge su un masso romboidale, agglomerato calcareo tipico delle placche rocciose in Val Marecchia.

Meraviglioso e imponente, domina dall’alto la Val Marecchia, un gioello di storia e cultura insignito di premi e riconoscimenti tra cui la Bandiera Arancione e il titolo di Borghi più Belli d’Italia. San Leo è il suo castello e le sue prigioni, rese note dalla vicenda di Cagliostro qui imprigionato a vita alla fine del Settecento.

Alchimista e guaritore, fu alle più importanti corti europee dove intrecciò amicizie con nobili e personaggi in vista. Il suo errore fu sfidare pubblicamente la Chiesa fondando una comunità religiosa e scientifica. Rinchiuso e processato venne condannato a morte e poi “graziato” da Papa Pio VI e imprigionato fino alla fine dei suoi giorni nelle temibili prigioni di San Leo.

Ma San Leo è anche il suo centro storico con i suoi eleganti palazzi rinascimentali, la Pieve, il Duomo dedicato a San Leone e la Torre Civica.

Una cittadina da visitare soprattutto durante le numerose feste estive come il magico festival dedicato a Cagliostro, Alchimie Alchimie, con rappresentazioni teatrali, giochi e musiche rinascimentali.




Tags: ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • Monumenti storici, architettura, arte e folklore che rappresentano il patrimonio culturale di una terra così ricca. Crocevia di popoli e sovrani, personaggi storici e artisti, signorie e nobili famiglie. Meraviglioso paesaggio che raccoglie e custodisce grandi testimonianze. I luoghi raccontano la storia delle persone che qui hanno visto incrociare i propri cammini. I paesaggi custodiscono storie, segreti, leggende da ascoltare per rimanerne incantati.


  • DILLO CHE AMI CULTURA E STORIA

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK

  • ROMAGNA.COM NEWS