Eventi&Tempolibero domenichedinovembreabrisighella

Pubblicato in ottobre 31st, 2014 | da Daniele

LE DOMENICHE DI NOVEMBRE A BRISIGHELLA



Le domeniche di novembre a Brisighella è una serie di sagre autunnali, una per ogni domenica – 9, 16, 23 e 30 novembre – , che si terranno nel borgo di Brisighella (RA).

Eccole in breve:

  • LE DELIZIE DEL PORCELLO, 9 novembre 2014
  • SAGRA DELLA PERA VOLPINA E DEL FORMAGGIO STAGIONATO, 16 novembre 2014
  • SUA MAESTÀ IL TARTUFO, 23 novembre 2014
  • SAGRA DELL`ULIVO E DELL’OLIO, 30 novembre 2014

Eccole in dettaglio:

LE DELIZIE DEL PORCELLO, 9 novembre 2014, in Piazza del Monte e vie adiacenti a Brisighella (RA): la manifestazione vuole ricordare un antico rito che si svolgeva nell`aia di ogni casa colonica con l`uccisione e la successiva lavorazione della carne del maiale. L`appuntamento gastronomico, animato anche da musica, giochi e spettacoli folcloristici, offre ai cultori della buona cucina la possibilità di gustare, nei punti ristoro allestiti, varie specialità come saporiti ciccioli, profumata coppa di testa, rosei prosciutti, gustose salsicce, dolce al migliaccio, il tutto annaffiato con ottimo vino locale. Le carni suine sono preparate e vendute da esperti norcini brisighellesi. Per l’occasione i ristoranti della zona proporranno piatti speciali a base di maiale.Apertura stand con pregiate carni suine locali preparate da alcuni norcini del paese. Mostra mercato allestita dai produttori C.O.P.A.F. con prodotti tipici autunnali. In Via Fossa apertura dello stand gastronomico, dove si potranno gustare “le delizie del porcello” e altre prelibatezze, fino alle ore 20.00. La manifestazione sarà allietata da complessi di musica folk, giochi e attrazioni varie. Per la gioia dei bambini, lungo le vie del centro storico girerà un allegro trenino turistico.

SAGRA DELLA PERA VOLPINA E DEL FORMAGGIO STAGIONATO, 16 novembre 2014, in Piazza del Monte e vie adiacenti a Brisighella (RA): Pere al Sangiovese, le pere volpine, piccole, tonde e dure erano un prodotto tipico della Valle del Lamone, oggi perlopiù un frutto dimenticato. La sagra contribuisce alla riscoperta delle proprietà di questo frutto tanto usato in passato e che i visitatori potranno consumare bollito, cotto in acqua o vino, oppure al forno presso i ristoranti locali e il punto ristoro allestito per l’occasione. Musica, animazione e mercato di prodotti tipici daranno una vera e propria connotazione festiva a questa preziosa sagra.
Apertura stand con presentazione di formaggi stagionati in zona. Sulle bancarelle della mostra mercato allestita dai produttori CO.PA.F. sono in vendita pere volpine e altri prodotti locali.
In Via Fossa, apertura dello stand gastronomico, dove saranno serviti dei mangiari attinenti alla sagra, fino alle ore 20.00. La manifestazione sarà allietata da complessi di musica folk, giochi e attrazioni varie. Per la gioia dei bambini lungo le vie del centro storico girerà un allegro trenino turistico.

SUA MAESTA` IL TARTUFO, il 23 novembre 2014, Sagra del tartufo bianco brisighellese in Piazza Marconi a Brisighella (RA): le tipiche bancarelle poste nella piazza di fronte alla suggestiva “Via degli Asini” esporranno le varietà del “bianco autunnale”, dal profumo particolarmente intenso, e del tartufo nero. La genuina produzione del punto ristoro, allestito per l’occasione, sarà accompagnata dagli chef dei ristoranti locali che nei loro menù esaltano l’aroma del tartufo per la delizia dei palati più raffinati. Brisighella è situata nella bassa valle del Lamone. I tartufai di questa zona sono abili ricercatori del prezioso tartufo. L’antico borgo medioevale e termale fa parte dei “Borghi più belli d’Italia” ed è certificato dal Touring Club Italiano con la “Bandiera Arancione”. Vanta inoltre importanti certificazioni quali “Città Slow” e “Città dell’Olio e del Vino”. Il paese è posto ai piedi di tre pinnacoli di gesso su cui poggiano la Rocca Manfrediana del XV secolo, la Torre detta dell’Orologio del XIX secolo costruita su un precedente fortilizio del 1290 e il Santuario del Monticino del XVIII secolo. L’antica Via del Borgo, meglio nota come “Via degli Asini”, così chiamata per il ricovero che offriva agli animali dei birocciai, è una strada sopraelevata e coperta illuminata da archi di differente ampiezza, racchiusa da un dedalo di viuzze acciottolate, tratti di cinta muraria e scale scolpite nel gesso.

SAGRA DELL`ULIVO E DELL’OLIO, 30 novembre 2014, mostra-mercato in Piazza Marconi, Brisighella (RA).
Quest`anno ricorre la 54° edizione della sagra che celebra le caratteristiche del prodotto più rappresentativo del territorio. La coltivazione dell’ulivo in terra brisighellese risale infatti a tempi antichissimi – già in epoca romana l’ulivo e le sue drupe erano infatti conosciuti, apprezzati e valorizzati. Il visitatore potrà trovare qui i ricercati oli extravergine, la “Nostrana di Brisighella” – al quale è stato assegnato dall`Unione Europea l`ambìto riconoscimento D.O.P. – ed il raffinato “Nobil Drupa”, ricavato da due varietà rare di olive, la “Ghiacciola” e l’”Orfana”, che danno origine ad un olio dalle caratteristiche inconfondibili. In Piazza Marconi, per tutta la giornata, dimostrazione in diretta di spremitura di olive.

È più o meno tutto, sono possibili variazioni e cercheremo do comunicarvele appena le noteremo. Ci si vede a Brisghella una di queste domeniche!




Tags: , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑

  • Icona della vera vacanza, la Riviera Romagnola deve il suo fascino e la sua popolarità al consolidato saper fare dei romagnoli. Lo spirito goliardico, l’ospitalità naturale, l’amore per la dolce vita danno vita ogni estate a feste, concerti, eventi sportivi e enogastronomici. Discoteche, terme, relax, sport, buona cucina, arte e parchi divertimento. Ogni esigenza viene soddisfatta per avverare i sogni di tutti.


  • ROMAGNA.COM NEWS


  • DILLO CHE AMI IL TUO TEMPO LIBERO

  • ROMAGNA.COM HOTEL COLLECTION

  • ARCHIVIO

  • ROMAGNA.COM su FACEBOOK